Convenzione sulle zone umide d’importanza internazionale segnata-mente come habitat degli uccelli acquatici e palustri (Convenzione di Ramsar)

Per proteggere le zone umide, in particolare come habitat per gli uccelli acquatici e migratori, nel 1971 nella città iraniana di Ramsar è stata sottoscritta una convenzione internazionale. La Svizzera ha ratificato questa convenzione (denominata comunemente Convenzione di Ramsar) nel 1976, impegnandosi ad assicurare un’utilizzazione sosteni-bile delle zone umide e di concedere una particolare protezione a queste zone. Finora in 4 tappe sono state annuncia-te 11 zone secondo la Convenzione di Ramsar, mentre l'oggetto 6 è stato ampliato nel 2000. Le zone comprendono tratti di rive di laghi, delta di fiumi, tratti fluviali stagnanti, un cariceto, nonché una zona proglaciale e una palude nella regione alpina.

Data e Risorse

Informazioni aggiuntive

Identificatore
d960a5c8-44e4-4d10-a9f6-95f58568563c@bundesamt-fur-umwelt-bafu
Titolo per l’URL del dataset
ubereinkommen-uber-feuchtgebiete-insbesondere-als-lebensraum-fur-wasser-und-watvogel-von-intern4
Pianificare la pubblicazione del dataset
Data di pubblicazione
Gennaio 1, 1976
Data ultima modifica
Febbraio 2, 2005
Intervallo di aggiornamento
http://purl.org/cld/freq/completelyIrregular
Copertura temporale
-
Name
Bundesamt für Umwelt
Punti di contatto
aoel@bafu.admin.ch
Lingue
  • Inglese
  • Tedesco
  • Francese
  • Italiano
Url
https://www.bafu.admin.ch/bafu/de/home/themen/biodiversitaet/fachinformationen/massnahmen-zur-erhaltung-und-foerderung-der-biodiversitaet/oekologische-infrastruktur/ramsar-gebiete.html
Beziehungen
Set di dati relativi
Parole chiave
Condizioni d'uso
NonCommercialAllowed-CommercialAllowed-ReferenceRequired
Accesso ai metadati
API (JSON) Scarica XML